Dovremmo insegnare loro come partorire

Idee


Padri in congedo di maternità

Ragazze, non ci siamo nemmeno accorti di come abbiamo trascinato gli uomini nel nostro territorio per mostrare loro che può essere difficile per noi donne. E credimi, è più difficile per loro essere in congedo di maternità che per noi. Anche a causa delle caratteristiche neurofisiologiche del cervello.

Bene, ragazze, ci stiamo lentamente facendo strada. Ma perché lentamente? Ci stiamo rapidamente avvicinando al punto di uguaglianza con gli uomini. Ancora un po’ e faremo pipì in piedi insieme. L’anno scorso, il famoso scienziato americano, l’astrofisico Neil deGrasse Tyson ha scritto un triste tweet: “Immagina solo a che livello sarebbe l’umanità ora, avendo le donne uguali agli uomini dall’inizio dell’evoluzione”. “Tristezza”, i suoi colleghi si precipitarono a sostenere il posto di Neil. “Questo è il più grande malinteso nell’universo.” “Niente”, voglio gridare ai miei sapientoni in modo focoso, “aspettate e fatevi da parte, noi donne siamo già scappate, vi raggiungeremo velocemente e vi daremo comunque un vantaggio!”. Pensi che sia uno scherzo? Beh no!

Il fatto che non stiamo più solo raggiungendo gli uomini, ma anche nei luoghi in cui ci stiamo asciugando il naso, è evidenziato da un fatto ovvio: li abbiamo attirati nel nostro territorio, una sfera che era soggetta solo a noi: questi sono bambini . In precedenza, solo le donne si prendevano cura dei bambini. Li abbiamo fatti nascere, nutriti, insegnato loro a camminare, detto loro di non strisciare in una caverna buia, un orso potrebbe russare lì. Non svegliare mai un orso addormentato! Da dove pensi che provenga? Tornato dalla caccia, l’antico papa sputò? Ma come! Stanco, cadde in piedi, si svegliò solo una volta nel cuore della notte, e poi, svegliato da un’improvvisa erezione, che aveva urgente bisogno di essere placata con l’aiuto di sua madre che dormiva accanto a lui. No, i papà non hanno avuto un ruolo nella nostra vita, ammettiamolo finalmente.

Genitorialità

I papà erano quegli uomini che vedevamo occasionalmente (beh, se quotidianamente) e che comunque bisognava conoscere dopo la nascita. Sia madre d’affari. La mamma è l’universo che ci ha liberato in questo mondo dal suo grembo, e che quindi sente la sua responsabilità, perché ne indossiamo letteralmente una parte. “Indossiamo anche una parte del padre”, obietti. Va bene, ma una donna durante il parto dota il bambino di batteri benefici che ingoiamo, scoppiando. Grazie a questo insieme unico di microornanismi, non ci ammaliamo così spesso come potremmo se dipendessimo solo da nostro padre. No, i papà precedenti avevano un compito diverso: guadagnare soldi, rimetterli in piedi, lasciarli andare. Ma ora tutto sta cambiando rapidamente.

Incontriamoci, ma solo in un posto con parcheggio per sedie a rotelle e sala giochi

Tre uomini che conosco sono in maternità. Tutti e tre vivono in paesi diversi. Tutti e tre hanno età diverse. Pertanto, è impossibile individuare una sola ragione. E sì, tutti e tre non sono transgender. Tutti hanno mogli, tutti sono in matrimoni felici (almeno esteriormente) e non hanno precedentemente dichiarato le loro opinioni femministe.

giovani papà

– Incontriamoci oggi? Ho chiesto a una delle mie amiche di maternità. Volevo davvero capire la situazione, quindi puramente a scopo di ricerca, l’ho invitato per un caffè.
– Può. Solo dopo cena, quando Lisa si sveglia. E scegliamo un bar a misura di bambino: è necessario che ci sia un posto per parcheggiare e un passeggino, e ancora meglio – che ci sia un’area giochi per bambini, – il mio amico ha posto le sue condizioni. – È adatto?
– Qualsiasi cosa! Risi.
– Sono noioso, vero? Scusate…
– Sei bellissima nel tuo nuovo ruolo, incontriamoci presto in sala giochi.

“È chiaro che un uomo prova stress con la nascita di un bambino”, ho pensato, andando a un incontro con un mio conoscente in congedo di maternità. Non trova più il posto accanto alla donna che aveva. Ora è occupato dal bambino: tutta l’attenzione della madre è rivolta al bambino. Ma prima questa donna apparteneva interamente solo a lui. La situazione si aggrava quando la madre mette il bambino nel suo letto: ora non c’è posto per un uomo, è occupato. È chiaro che per un uomo l’aspetto di un bambino sarà stressante: è stato cancellato, sostituito. L’unica cosa che gli viene richiesta ora è la sicurezza finanziaria. Caro, vedi che i costi sono aumentati molte volte, spingiamoci lì, come se una donna dicesse e donasse il suo amore e la sua tenerezza non a lui, ma all’altro che lo ha cancellato da una felice vita familiare. Stavo pensando a questo, guidando fino al luogo del nostro incontro, un caffè a misura di bambino con un’area giochi.

“Hai un bell’aspetto”, annunciò all’amico dalla soglia e allungò la mano per baciarlo sulla guancia.
– Attento, sto sbavando, non ho avuto il tempo di asciugarlo, – sembrò scusarsi, ma si riprese subito e all’improvviso la sua voce divenne categorica e persino aggressiva da morbida. – Adesso stai scherzando, vero? Ho un bell’aspetto! Ahah molto divertente! Sì, non ricordo l’ultima volta che ho dormito bene la notte, quando mi sono rasato normalmente e sono andato in bagno senza paura che qualcuno entrasse qui dentro o, peggio ancora, mi aprisse un dito con un coltello durante la mia assenza!
“Beh, cara, non è facile per noi donne”, ho sorriso. – E adesso lo capisci da solo, scusami pelle.
“Dannazione,” lo sventolò. Si rivolse alla bambina, che stava rigirando un morbido cubo nel parco giochi, e sorrise affettuosamente. – È carina, dimmi? 🙂

Padre orgoglioso

Quali bonus otterrai mandando tuo marito in congedo di maternità

E poi ho visto quell’uomo brutale, un noto economista in circoli ristretti (che apriva la porta dai suoi piedi e parlava ai suoi subordinati senza eufemismi, ma solo oscenità) da un lato inaspettato, dall’altra. Ragazze, non ci siamo nemmeno accorti di come abbiamo trascinato gli uomini nel nostro territorio per mostrare loro che può essere difficile per noi donne. E credimi, è più difficile per loro essere in congedo di maternità che per noi. Anche a causa delle caratteristiche neurofisiologiche del cervello. Una donna può usare entrambi gli emisferi cerebrali contemporaneamente, quindi chiacchieriamo al telefono, cuciniamo la zuppa, finiamo un progetto e puliamo il moccio su un bambino in un istante. Un uomo può usare solo un emisfero alla volta. È difficile per loro passare all’istante. E ora immagina quanto sia difficile per loro essere in congedo di maternità senza opportunità così importanti. Ma, avendo vissuto questo ruolo, capirà finalmente che tipo di eroina sei.

Mandando tuo marito in congedo di maternità, oltre a una cena calda (probabilmente ah ah), avrai qualche bonus in più piacevole. In primo luogo, non puoi preoccuparti che ti stia tradendo da qualche parte con qualcuno. È improbabile che abbia il tempo, la forza e il desiderio. A meno che non incontri una bella mammina al parco giochi. Ma questa è anche una storia dubbia: devi trovare un posto e scaricare due bambini da qualche parte. Così difficilmente. In secondo luogo, sarai finalmente in grado di iniziare a realizzare i tuoi obiettivi. A proposito, qui vivrai già il ruolo del percettore. E saprai da solo quanto è difficile quando ogni giorno si aspettano da te una pelle di mammut. In terzo luogo, il papà avrà uno stretto rapporto con il bambino fin dall’infanzia. Ho iniziato con questo messaggio: di solito vediamo papà occasionalmente, solo meno spesso della mamma. E dato che dalla nascita per noi questo è uno strano uomo con cui devi conoscere, il fatto che sarà quasi sempre con il bambino giocherà un ruolo nello sviluppo di una relazione forte. In generale, non c’è bisogno di vergognarsi degli uomini in congedo di maternità. Molto spesso, questo è un passo deliberato e giustificato.

Uomo in congedo di maternità

Vorremmo portarli ad allattare in qualche modo. E poi, in modo che partoriscano … Davvero, ragazze? 🙂

Anna Ivanenko
Discuti l’articolo
    Rate article
    Add a comment